Brescia la citta’ dai mille volti: 3 luoghi da visitare

Ott 14, 19 Brescia la citta’ dai mille volti: 3 luoghi da visitare

Brescia, denominata la Leonessa d’Italia, è una città del nord Italia che si trova nel centro della regione Lombardia in una zona molto interessante soprattutto a livello naturalistico e paesaggistico. Ma Brescia è anche una città ricca di storia arte e cultura che può essere facilmente visitata in un solo giorno di permanenza. Vivace, ricca di eventi e molto ben organizzata, la città di Brescia è senza dubbio un luogo ricco di interesse capace di stuzzicare la curiosità del turista o di chi ha occasione di andarci per lavoro. Chi ha la possibilità di fermarsi a Brescia per pranzo o cena deve assolutamente ordinare un piatto di casoncelli, pasta fresca tipica specialità culinaria della zona o il bagoss, un formaggio a pasta dura, molto saporito, che viene abbrustolito sulla brace viva ed è un perfetto aperitivo, soprattutto se accompagnato da un buon vino rosso corposo e intenso come il Franciacorta.

Il Castello di Brescia

Imponente e dominante la città come ogni castello che si rispetti, quello di Brescia merita una visita soprattutto nelle giornate assolate anche in pieno inverno poiché regala al turista un panorama mozzafiato. Rappresenta una delle più grandi fortezze di tutto il Nord Italia e al suo interno vi sono molteplici punti d’interesse da visitare tra cui il Museo del Risorgimento e il Museo delle Armi. A testimonianza della dominazione veneta, che occupò la città per quattro secoli, è possibile vedere il Leone di San Marco, simbolo impetuoso collocato sul cancello di ingresso al castello. L’ingresso è gratuito per adulti e bambini ed occorre pagare solo biglietto per l’accesso ai due musei.

Il museo di Santa Giulia a Brescia

L’unesco ha riconosciuto il complesso di Santa Giulia patrimonio dell’umanità e questo ha reso famosa la città di Brescia anche all’estero malgrado per decenni sia sempre stata piuttosto sottovalutata. Questo grandioso complesso adibito a museo raccoglie la testimonianza di oltre 3000 anni di storia della città. Un percorso suggestivo e davvero molto interessante a livello artistico e culturale che si snoda tra chiese, chiostri e monasteri. Da non perdere sono l’imponente statua in bronzo di Afrodite-Vittoria, risalente al periodo ellenistico, e il Coro delle Monache del monastero di Santa Giulia, dove sono visibili incredibili affreschi risalenti al periodo del Cinquecento. Poco distante dal museo si accede all’area archeologica dove sorgono alcuni resti di due abitazioni romane. Un percorso che richiede all’incirca un paio d’ore, ma che vale senz’altro la pena effettuare una volta in città.

Il lago di Garda, una gita fuori porta

Considerata la breve distanza da Brescia una passeggiata al Lago di Garda è d’obbligo per chi ha la possibilità di un soggiorno prolungato. Chi ama il verde, la natura e gli spazi aperti troverà nei pressi del lago dei sentieri davvero bellissimi da percorrere a piedi o noleggiando una bicicletta. Soprattutto a primavera o durante la stagione estiva infatti il lago regala panorami e scorci mozzafiato. Si tratta di un lago balneabile che consente quindi un tuffo nelle sue acque ai nuotatori esperti e di trascorrere ore davvero piacevoli quando il caldo in città diventa soffocante. Questo lago è il luogo ideale per famiglie con bambini ed è ricco di punti ristoro e ristoranti dove fermarsi per un buon pranzo in compagnia. Il lago di Garda si raggiunge facilmente da Brescia in automobile, bus o treno ed è consigliabile chiedere alla pro loco cittadina una mappa ben dettagliata dei luoghi migliori da visitare per impiegare al meglio le ore libere a disposizione.