Perché fa bene camminare? fa dimagrire?

Mar 23, 18 Perché fa bene camminare? fa dimagrire?

Camminare è una delle attività fisiche più salutari in assoluto, non ha nessuna controindicazione e può essere praticata dappertutto. Senza dimenticare che camminare non costa nulla, ed per questo è praticamente alla portata di tutti. La camminata è un’attività che è stata a lungo sottovalutata: camminare fa bene e può apportare notevoli benefici alla nostra salute, soprattutto se viene praticata regolarmente. Infatti, una passeggiata al giorno può garantire numerosi benefici ed essere un valido alleato contro molte patologie. Vediamo insieme come mantenerci in salute semplicemente camminando.

Innanzitutto distinguiamo corsa e camminata: correre è un’altra cosa, ma la camminata è comunque una forma di fitness. Non solo fa bene all’umore, ma riduce il livello di colesterolo cattivo, contribuisce ad abbassare la pressione arteriosa e a ridurre il rischio di sviluppare il diabete e altre malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro. E in tutto ciò ci aiuta a tenere sempre sotto controllo il nostro peso. A tal proposito si è espressa addirittura l’Organizzazione Mondiale della Sanità, raccomandando quanti passi fare al giorno per mantenersi in salute.

La camminata è adatta quasi a tutti. Dovrebbe astenersi solo chi ha problemi di deambulazione, dolori alle articolazioni, o con condizioni fisiche che non permettono di eseguire un’attività fisica basata sul uno sforzo prolungato. Può essere praticata in tranquillità anche da chi è sedentario cronico, da chi è poco allenato, da chi si pone l’obiettivo di perdere peso ed anche da tutti quelli che amano fare sport all’aria aperta.

Ma quanto devo camminare per dimagrire? I migliori personal trainer dicono che sono necessari almeno 10.000 passi al giorno, circa 6 chilometri. Per tenere tutti gli allenamenti sotto controllo sarà sufficiente dotarsi di un contapassi o scaricare un’app gratuita sul proprio smartphone per contare i passi. Per riuscire a dimagrire camminando, dovrete seguire un programma di camminata costante, che vi aiuterà anche a tenere alta la motivazione, ed abbinare alla camminata un’alimentazione sana. Esistono dei semplici accorgimenti che possono aiutarti a migliorare gli allenamenti, come ad esempio camminare in salita. La camminata su un terreno in pendenza è un ottimo modo per bruciare grassi e calorie. Con la salita il consumo delle calorie arriva addirittura a triplicare. Se camminate all’aria aperta scegliete un percorso dove siano presenti tratti pianeggianti e tratti in salita. Ricorda che se vuoi raggiungere il tuo obiettivo devi camminare almeno 5-6 giorni a settimana, senza farti scoraggiare dalla routine. Per evitare di rinunciare e perdere tutto il lavoro fatto, cambia spesso il percorso, o aggiungi qualche centinaio di metri in più a quello precedente.

Se intendete intraprendere quest’attività, dovrete adottare anche alcuni semplici accorgimenti per evitare di mettere in pericolo la vostra salute e la vostra sicurezza: innanzitutto fate attenzione al luogo che avete scelto per camminare, deve essere consono all’attività che volete fare. Se decidete di andare a camminare alla sera o di notte, indossate sempre indossate sempre indumenti colorati o che riflettano la luce. O meglio ancora portate con voi una luce o un led per segnalare la vostra presenza. La camminata in gruppo è la miglior soluzione per sicurezza, ma portate sempre con voi il telefonino, nel caso doveste aver bisogno di chiedere aiuto. Abbassate il volume della musica se avete le cuffie nelle orecchie mentre camminate, ed evitate di distrarvi, prestando molta attenzione a tutto quello che vi circonda: dagli animali selvatici, se avete intenzione di passeggiare immersi nella natura, alle automobili qualora camminiate su un percorso cittadino.

L’aggiunta di accessori e cavigliere non è in grado di fornire abbastanza benefici rispetto alla semplice camminata. Converrebbe piuttosto aumentare la distanza della camminata e se possibile utilizzare i percorsi collinari o montuosi: se abitate in luoghi come questi, o potete raggiungerli facilmente, approfittatene. Oltre a godervi il panorama potrete tenervi in forma, respirare aria pulita e contemporaenamente perdere peso. Fate solo particolare attenzione ai percorsi in discesa, che se non affrontati in modo corretto possono creare problemi a ginocchia e caviglie. Con un pò di costanza, perdere peso camminando è possibile.

Approfondisci su mondobenessere.me