Stiratrici verticali: funzionano davvero?

Set 28, 19 Stiratrici verticali: funzionano davvero?

Camicie, abiti, t-shirt, pantaloni e se si è particolarmente precisi anche tovaglioli, tovaglie ed asciugamani. Stirare i capi è un compito domestico senza dubbio faticoso. Lo sanno bene soprattutto le casalinghe, dedite a far ritrovare dopo aver lavato ed asciugato i panni, anche una piega perfetta ai capi prima di riporli all’interno dell’armadio.

Saper stirare inoltre non è un’azione semplice, bisogna avere l’accuratezza di eliminare le pieghe senza crearne di nuove e fare attenzione alla diversa tipologia degli indumenti perché ognuno di essi necessita di una stiratura differente.

Stirare, inoltre, soprattutto le camicie, per chi non è molto pratico, è un compito davvero ostico, così come i capi di seta e di lana, materiali molto delicati che necessitano di una temperatura precisa per lo stiraggio: il rischio è di compromettere inevitabilmente con aloni o macchie l’indumento.

Inoltre per stirare, bisogna avere tempo. E spesso questo o non lo si ha o non lo si ha a sufficienza, tanto che molto spesso si stira solamente nei ritagli di tempo a disposizione.

Per stirare perfettamente, infine, bisogna dotarsi anche dello strumento giusto, un ferro professionale che con una sola passata permette di togliere tutte le pieghe.

La tecnologia a questo proposito è venuta incontro a chi ha poco tempo creando le stiratrici verticali, un elettrodomestico evoluto che utilizza, proprio come il “vecchio” ferro da stiro il vapore per eliminare le pieghe negli indumenti ma al contrario di quest’ultimo, non necessita di nessun piano di appoggio.

Nelle stiratrici verticali il capo da trattare viene appeso sull’apposita gruccia e attraverso l’erogatore viene trasmesso il vapore rendendo così l’indumento facilmente stirato in poche mosse.

Le stiratrici verticali sono state progettate proprio per rendere questo compito domestico più pratico, veloce e leggero.

Quali caratteristiche devono avere delle buone stiratrici verticali?

Compatte, efficienti e ideali per ogni tipologia di indumento, le stiratrici verticali sono state create soprattutto per dare meno ingombro possibile in casa. Inoltre possono “operare” anche su capi voluminosi come lenzuola, coperte o tende.

Una stiratrice verticale è composta da un corpo centrale che comprende il serbatoio e la caldaia, un’asta che si allunga fino a raggiungere un massimo di 1,80 metri di altezza e l’erogatore a spazzola.

Esistono numerosi e differenti prototipi di stiratrici verticali ed in base al tipo di utilizzo, al numero di capi che si intende stirare od anche alla quantità di spazio disponibile per questo elettrodomestico nel proprio appartamento si può propendere per un modello piuttosto che per un altro.

In commercio si possono trovare stiratrici verticali consigliate, che hanno dimostrato di avere non solo un’ottima potenza (è necessario che sia almeno di 1500 watt), ma anche una giusta capienza di serbatoio (la quale può variare dai 200 ml per un modello portatile a quantità maggiori per le stiratrici fisse) ed infine un getto di vapore adeguato (solitamente si aggira sui 45 grammi al minuto).

Alcuni modelli, inoltre, offrono funzioni ma anche accessori aggiuntivi come spazzole per i capi più delicati, guanti anti – scottature oppure grucce per appendere abiti, camicie o pantaloni.

Perché comprare una stiratrice verticale

La stiratrice verticale permette in un’unica sessione di lavoro di circa una o due ore di sistemare un intero bucato e ha numerosi vantaggi: il più importante è sicuramente il fatto di non aver bisogno di un piano di appoggio, il quale rende questo elettrodomestico ideale per chi ha poco spazio in casa.

La stiratura avviene, inoltre, in maniera veloce e fluida ed evita, soprattutto in chi fa questo lavoro domestico più volte alla settimana, di far stancare braccia, spalle e schiena come succede spesso con il vecchio ferro tradizionale: l’erogatore di vapore, infatti, è molto leggero da manovrare e lo stiraggio del capo avviene semplicemente ed in poco tempo.

Inoltre, le stiratrici verticali sono state studiate anche per chi è poco pratico di stiratura, garantendo un’erogazione di vapore delicata ed efficace su tutti i tessuti.