Come scegliere il divano in soggiorno

Mar 30, 20 Come scegliere il divano in soggiorno

Le esigenze di relax, confort e arredo richiedono una scelta molto attenta accurata in merito al divano. In soggiorno infatti non ci vuole solo un divano comodo, ma anche un divano dalla forma armoniosa, che ben si adatti allo stile della stanza e che al contempo convenga anche dal punto di vista economico. In commercio si trovano davvero svariati modelli, collezioni convenienti con un buon rapporto qualità prezzo e che si sposano vene con il design di casa. In fondo quando si decide come arredare la zona living si presta ancora più accortezza rispetto ad altre stanze, per questo il divano va acquistato seguendo qualche suggerimento valido.

Perché arredare il salotto è importante?

Il salotto è l’ambiente ideale in cui tutti quanti trascorriamo la maggior parte del nostro tempo. È qui che ci si riunisce dopo il tram tram quotidiano, con amici e parenti. Come ci si rilassa in salotto? Ovviamente sedendosi comodamente sul divano. Per questo, tale complemento d’arredo rappresenta l’oasi del benessere in tutto il suo splendore.

Un bel divano dunque è lo strumento ideale per dare all’arredamento quel movimento di cui ha bisogno senza pero stravolgere la natura della zona living. Sul mercato, come abbiamo avuto modo di anticipare, ci sono moltissimi modelli, in grado di arredare il soggiorno con intelligenza e gusto. Vediamo dunque alcuni modelli particolari che si sposano vene con un soggiorno moderno.

Scelta di un divano a due posti

Il primo modello in esame è dato dai divani a due posti. Si tratta del sofà ideale per soggiorni molto piccoli in cui però non deve mancare stile e comodità. Parliamo di una soluzione moderna, comoda ma anche versatile in quando si sposa bene con tutti i design. A livello di prezzo i costi sono molto più contenuti, anche perché le dimensioni sono ridotte.

Lo si può tenere vicino parete, od anche al centro della stanza, oppure lo si può abbinare con un modello a tre posti o con chaise longue se lo spazio lo consente.

Scelta dei divani angolari

Per quel che riguarda i modelli angolari, sono i divani perfetti per zone living molto larghe. Quando dunque le dimensioni della stanza non sono un problema, il modello ad angolo è quello perfetto per le tue esigenze. Lo possiamo tenere al centro della stanza, per creare un angolo intimo in salotto. Qualunque sia la sua posizione comunque il piacere e il relax non mancheranno. Se poi la stanza lo permette, il divano angolare può essere messo vicino al muro, sotto la finestra. L’importante è non rovinare l’armonia della stanza.

I modelli confort

I modelli confort sono quelli proposti sul mercato al solo scopo di regalare momenti di assoluto piacere e relax. In fondo al termine di una giornata stancante, quello che ci vuole e tuffarsi in un sofà che sia morbido e che inviti proprio il corpo ad allentare la tensione.

Questa tipologia di divani, ad esempio, presenta poggiatesta regolabili, schienali che si muovono, poggiapiedi che si sollevano e così via. Insomma una tecnologia che sposa il design e rende un complemento d’arredo così semplice come il divano una manna dal cielo.

I divani componibili

Se la stanza lo richiede, perché magari ha una forma strana, oppure se hai disposto altri complementi d’arredo in posizioni strane, allora dovresti optare per un divano componibile. Parliamo di modelli evolutivi, all’avanguardia avanti anni luce. Sono stati progettati per fare fronte a esigenze di spazio e di armonia di forme. Di solito vengono rivestiti con tessuti idrorepellenti e sono del tutto sfoderabili per facilitarne la pulizia. Il design e l’estetica non mancano, come non manca la praticità e la comodità. Sono due espressione di uno stile ricercato che continua a fare salti in avanti in termini di bellezza.