Dove acquistare parquet a Padova? La nostra guida.

Set 20, 17 Dove acquistare parquet a Padova? La nostra guida.

Parquet Padova: come orientarsi?

Il parquet è una pavimentazione in legno in grado di conferire eleganza e raffinatezza alla casa. Al tempo stesso, si tratta di un pavimento che dà anche l’impressione di rustico e naturale. Questo mix di caratteristiche ha reso il parquet, da sempre, uno dei pavimenti più amati.

Il parquet a padova è realizzato in legno massiccio di vario tipo con uno spessore che va da un minimo di 1 cm a 2 cm.

Parquet non in legno massiccio, invece, devono avere, secondo quanto stabilito dalle normative europee, uno spessore di 2,5 cm da appoggiare ad un supporto in multistrato.

Le pavimentazioni in legno si compongono di listoni che vengono incastrati tra loro. Possono essere sistemati in maniera ordinata, oppure si può creare un disegno particolare secondo i gusti dei proprietari di casa.

Il parquet padova può essere grezzo o prefinito, decorato o intarsiato e i bordi possono essere ad incastro oppure smussati.

Come scegliere il parquet a Padova e provincia

Quali sono le caratteristiche da valutare per l’acquisto del parquet padova?

Prima di tutto bisogna valutare i multistrati e il tipo di legno scelto. Questo non deve solo soddisfare esigenze di tipo estetico, ma deve, soprattutto, essere funzionale. Non ha senso acquistare un parquet stupendo se poi dura poco.

Quindi va considerato il posto in cui va messo.

Se si tratta di una pavimentazione da esterni, considerate che è poco indicato il parquet vero e proprio perché il legno risente molto dell’azione degli eventi atmosferici.

Molto meglio optare per il legno composito che ha lo stesso aspetto ma unisce al legno anche delle resine che lo rendono resistente agli agenti atmosferici, agli elementi chimici e alle muffe.

Per la pavimentazione da interno è più indicato ma va scelto bene il materiale a seconda del tipo di destinazione della stanza. Scegliendo la giusta qualità di legno, oppure optando per il prefinito con il multistrato di betulla, si può ottenere la giusta resistenza e durevolezza e mettere il parquet praticamente ovunque.

Persino il bagno, che in genere è rivestito solo di mattonelle, può avere un pavimento in legno.

L’effetto visivo è stupendo e si tratta anche di un pavimento molto funzionale. Ma bisogna fare attenzione, molta di più che nelle altre stanze.

Prima di tutto evitate il rovere, perché a contatto con l’acqua presenta delle macchie nere dovute alla fuoriuscita di tannino di cui questa varietà legnosa è ricco. Importantissima, in questo caso, è la sigillatura dei listelli.

Non è necessario che il legno sia trattato per poter durare a lungo, basta essere accorti, non lasciarlo bagnato e utilizzare solo prodotti specifici per la pulizia.

Leggi anche il nostro precedente articolo.